đťšż SIPPAS

SocietĂ  Italiana di Psichiatria e Psicologia Aeronautica e Spaziale

Home / Servizi / Associazione / Blog / Dash

89 - L’esercizio aiuta chi soffre di depressione

#Psichiatria

L'attività fisica fa bene alla depressione, anche se servono ulteriori studi per dimostrarne appieno l’effetto benefico. Ecco, in sintesi, le conclusioni di una revisione sistematica pubblicata sulla Cochrane Library.

«La depressione è una malattia invalidante che colpisce oltre 100 milioni di persone nel mondo, con un impatto significativo sulla salute fisica e sulla qualità di vita. I sintomi sono caratterizzati da sensazioni negative come tristezza e facilità al pianto, scarsa concentrazione e generale disinteresse per le attività abituali» premette Gillian Mead, geriatra del Centre for Clinical Brain Sciences dell’Università di Edimburgo, Regno Unito e coautrice dell’articolo.

Gli studi svolti finora hanno dimostrato che antidepressivi e psicoterapia sono efficaci nel trattare la depressione, ma alcune linee guida britanniche suggeriscono che l'esercizio potrebbe essere un’opzione alternativa modificando i livelli ormonali che influenzano l'umore o, più semplicemente, distraendo il paziente dai pensieri negativi.

La precedente versione della revisione Cochrane, pubblicata nel 2008 e basata su 28 studi controllati, aveva raccolto solo prove limitate del beneficio antidepressivo dell’esercizio, ma diversi studi hanno di recente dimostrato che una regolare attività fisica ha un effetto migliorativo sui sintomi depressivi. Da qui l’aggiornamento dei ricercatori Cochrane, che questa volta hanno passato al setaccio 39 studi per un totale di oltre 2.300 partecipanti colpiti da depressione, il cui livello di gravità è stato valutato con appositi questionari.

«I dati indicano che l'esercizio fisico ha un moderato effetto antidepressivo, ma non ci forniscono indicazioni sul tipo o il regime di esercizi più efficace, o se i benefici continuano anche dopo la sospensione dell’attività fisica» sottolinea la ricercatrice. «Un’ipotesi per spiegare l’effetto antidepressivo è che l’esercizio aerobico stimola i neurotrasmettitori che producono endorfine capaci di regalare una sensazione di benessere» sottolinea Mead. E conclude: «Servono ulteriori studi di buona qualità e su larga scala per approfondire non solo tipo e durata dell’esercizio più efficace, ma anche per scoprire se l'attività fisica ha effetti benefici paragonabili ai farmaci o alla psicoterapia».

Articoli piĂą recenti