𝚿 SIPPAS

Società Italiana di Psichiatria e Psicologia Aeronautica e Spaziale

Home / Servizi / Associazione / Blog / Dash

112 - La psicologia dell'aviazione nella prevenzione degli incidenti aerei (tesi di laurea della dott.ssa Nobile)

#Aeronautica #Psicologia

Tesi a cura della Dottoressa Federica Nobile

Dall'introduzione delll'opera

Questo lavoro nasce con l'intento di approfondire un argomento poco conosciuto qual è la psicologia dell'aviazione e lo studio del fattore umano: si tratta di un'applicazione delle discipline psicologiche al mondo aeronautico al fine di migliorarne i servizi e i livelli di sicurezza. Nello specifico verranno descritte le risorse e le metodologie utilizzate da questa disciplina allo scopo di ottenere una riduzione degli incidenti aerei. Un altro obiettivo del presente lavoro è quello di mostrare l'ampiezza, l'importanza e la polivalenza delle discipline psicologiche applicate ai più diversi e lontani settori operativi appartenenti al mondo reale.

I primi due capitoli rappresentano un'introduzione e un preambolo al lavoro: nel primo capitolo vengono esposte le basi teoriche generali e le definizioni utili per comprendere al meglio i capitoli successivi, ponendo l'accento sulla descrizione delle attività svolte dalla psicologia dell'aviazione, dallo studio del fattore umano e fornendo alcuni cenni sulla psicologia dell'emergenza quale disciplina in via di sviluppo che ha l'obiettivo di limitare le conseguenze di un evento traumatico e sulle tecniche da essa utilizzate. Nel secondo capitolo vengono esposte le principali teorie sulle cause degli incidenti, ordinate in base a un principio storico che ha visto il passaggio dai modelli basati sulla persona alle teorie organizzative e sociotecniche in cui viene considerato fondamentale, ai fini della comprensione della genesi di un incidente, lo studio di tutte le diverse componenti presenti in un'organizzazione; in quest'ottica, alla fine del capitolo vengono presentate le basi del Safety Management System, un processo proattivo di gestione dei rischi all'interno di organizzazioni complesse, ed è definito, inoltre, il concetto di cultura della sicurezza, fondamentale per i capitoli successivi.

Nel terzo capitolo viene inizialmente esposta la questione della psicologia del pilota, il quale si trova a svolgere un lavoro di responsabilità particolarmente stressante per il quale viene regolarmente testato sia sotto il punto di vista delle competenze tecniche che sotto il profilo medico-psicologico (abilità cognitive e caratteristiche personologiche). Viene introdotta poi la tematica centrale del presente elaborato, ovvero i corsi di Crew Resource Management e, attraverso la presentazione della sua storia, ne viene data una definizione (in appendice ne viene presentato un esempio); di seguito è approfondita la tematica delle abilità non tecniche che vengono insegnate in questi corsi, ne viene evidenziata l'importanza ed è presentato uno strumento generale di valutazione di queste, il NOTECHS, molto utilizzato nelle compagnie aeree europee.

Negli ultimi quattro capitoli vengono presentate singolarmente le macro abilità non tecniche insegnate durante i corsi di Crew Resource Management; la loro rilevanza è illustrata anche grazie al supporto di casi di incidenti aerei reali in grado di fornire un utile esempio di quanto detto nella parte teorica.

Nel quarto capitolo viene esaminato il complesso e trasversale tema della comunicazione in ambito aeronautico: dopo una presentazione generale dell'argomento, vengono approfondite le relazioni comunicative che intercorrono tra i piloti e gli assistenti di volo e tra i piloti e i controllori di volo, ne vengono esposte le regolamentazioni e le principali problematiche.

Il quinto capitolo è incentrato sulla presentazione del concetto e dell'addestramento al mantenimento di una buona situational awareness, ovvero della consapevolezza di ciò che accade nel momento presente, di ciò che è accaduto e di ciò che accadrà, abilità fondamentali per i piloti.

Il sesto capitolo presenta il tema della presa di decisione in ambito aeronautico, prendendo in considerazione alcune modalità di addestramento, le componenti che, se sviluppate, consentono di prendere buone decisioni, gli errori più comunemente commessi e le conseguenze a cui questi possono condurre.

Nel settimo e ultimo capitolo viene illustrato il tema della leadership in ambito aeronautico, con particolare attenzione alle abilità che un buon leader deve possedere, alle tipologie di leadership presenti all'interno della cabina di pilotaggio e alla relazione complementare che esiste leader e follower in quanto membri di uno stesso equipaggio che devono collaborare al fine di mantenere il volo in uno stato di sicurezza.

Scarica copia della tesi

Articoli più recenti